Vai al contenuto
Home » Come diventare ingegnere QA: Una guida chiara per iniziare la tua carriera

Come diventare ingegnere QA: Una guida chiara per iniziare la tua carriera

Read Time:22 Minute, 2 Second

Se siete interessati a diventare ingegneri QA, siete nel posto giusto. Gli ingegneri QA sono responsabili del test e del debug dei prodotti software durante l’intero processo di sviluppo. Si assicurano che il prodotto soddisfi gli standard di alta qualità prima di rilasciarlo al pubblico.

Per diventare un ingegnere QA, è necessario avere una solida base di codifica e di linguaggi di programmazione. È consigliabile imparare a codificare in un linguaggio orientato agli oggetti come Java, C# o Python. Dovrete anche sviluppare le vostre competenze tecniche e affinare le vostre soft skills, come la comunicazione e la risoluzione dei problemi. Inoltre, la certificazione e la creazione di un portfolio possono aiutarvi a distinguervi sul mercato del lavoro.

fonte: freepik

Capire il ruolo di un ingegnere QA

In qualità di ingegnere QA, il vostro ruolo principale è quello di garantire che i prodotti software soddisfino gli standard di qualità dell’azienda prima del rilascio agli utenti finali. Sarete responsabili di testare l’applicazione e di ricercare attivamente i problemi per garantire che tutto il software soddisfi i requisiti stabiliti.

A tal fine, lavorerete a stretto contatto con sviluppatori, stakeholder e management per garantire che tutti coloro che lavorano a un progetto software seguano le stesse regole, gli stessi processi e gli stessi requisiti di test. Sarete inoltre responsabili della creazione e dell’esecuzione di test per identificare eventuali bug o problemi che possono sorgere durante il processo di sviluppo.

Una delle competenze essenziali di un ingegnere QA è l’attenzione ai dettagli. Dovrete essere scrupolosi nel vostro approccio per individuare problemi o discrepanze negli standard di qualità stabiliti per il prodotto. Dovrete inoltre possedere eccellenti capacità comunicative per comunicare efficacemente con gli stakeholder, la direzione e gli sviluppatori del prodotto.

In qualità di ingegnere QA, sarete anche responsabili della creazione di piani di test, casi di test e script di test. Dovrà avere una solida conoscenza delle diverse metodologie di test, compresi i test manuali e automatizzati, per garantire che tutti i prodotti software siano testati a fondo prima del rilascio.

In sintesi, come ingegnere QA, svolgete un ruolo cruciale nel garantire che i prodotti software soddisfino gli standard di qualità stabiliti prima del loro rilascio. Lavorerete a stretto contatto con gli sviluppatori, gli stakeholder e la direzione per creare ed eseguire test per identificare eventuali bug o problemi che possono sorgere durante il processo di sviluppo.

Requisiti accademici

Per diventare ingegnere QA, in genere è necessaria una laurea in informatica o in un campo correlato. Tuttavia, alcuni datori di lavoro possono accettare candidati con un titolo di studio associato o un’esperienza lavorativa pertinente.

Oltre a una laurea, è necessario avere una solida base in linguaggi di programmazione come Java, C# o Python. Molte università offrono corsi di test del software e di garanzia della qualità, che possono fornire le conoscenze e le competenze necessarie per avere successo in questo campo.

Si può anche prendere in considerazione l’ottenimento di una certificazione in materia di test del software, come il Certified Software Tester (CSTE) o il Certified Associate in Software Testing (CAST) offerto dall’International Software Testing Qualifications Board (ISTQB). Queste certificazioni possono dimostrare la vostra competenza e il vostro impegno nel settore.

È importante notare che i requisiti accademici possono variare a seconda del datore di lavoro e dei requisiti specifici del lavoro. Alcuni datori di lavoro possono dare più importanza all’esperienza lavorativa e alle competenze pertinenti che all’istruzione formale, mentre altri possono richiedere titoli di studio avanzati o certificazioni specialistiche.

In sintesi, per diventare un ingegnere QA è necessario avere una laurea in informatica o in un campo correlato, una solida base nei linguaggi di programmazione e si può prendere in considerazione l’ottenimento di una certificazione in test del software. Tenete presente che i requisiti accademici possono variare a seconda del datore di lavoro e dei requisiti del lavoro.

Competenze richieste

Per diventare un ingegnere QA di successo, è necessario possedere una serie di competenze specifiche. Ecco alcune delle competenze essenziali che dovreste possedere:

Attenzione ai dettagli

In qualità di ingegnere QA, sarete responsabili dell’individuazione di problemi e discrepanze negli standard di qualità stabiliti per il prodotto. Dovete essere orientati ai dettagli e scrupolosi nel vostro lavoro per garantire che non vi sfugga nulla che possa potenzialmente danneggiare la qualità del prodotto.

Buona comunicazione

Dovrete comunicare con le parti interessate, la direzione e gli sviluppatori del prodotto. Dovete essere in grado di comunicare in modo chiaro ed efficace le vostre scoperte, i vostri suggerimenti e le vostre preoccupazioni agli altri. Ciò contribuirà a garantire che tutti siano sulla stessa lunghezza d’onda e che si possa lavorare insieme per migliorare la qualità del prodotto.

Competenze tecniche

Gli ingegneri QA devono avere una buona conoscenza dei linguaggi di programmazione, come Java, C# o Python, nonché un’esperienza nello sviluppo e nel collaudo di software o in ruoli simili. Deve inoltre avere familiarità con i processi di test del software manuali e automatizzati ed essere in grado di condurre analisi di test e verificare i requisiti di qualità.

Pensiero analitico

Dovete essere in grado di analizzare i dati e le informazioni per identificare schemi e tendenze che possono indicare un problema o un problema con il prodotto. Questo vi aiuterà a prendere decisioni informate su come affrontare il problema e migliorare la qualità del prodotto.

Risoluzione dei problemi

Gli ingegneri QA devono essere in grado di identificare i problemi e di proporre soluzioni creative ed efficaci per risolverli. Ciò richiede una combinazione di pensiero critico, creatività e competenza tecnica.

Gestione del tempo

Spesso lavorerete su più progetti contemporaneamente e dovrete essere in grado di gestire il vostro tempo in modo efficace per garantire che possiate portare a termine tutti i compiti in tempo e con standard elevati.

Lavoro di squadra

Lavorerà a stretto contatto con altri membri del team di sviluppo, come sviluppatori, project manager e designer. Dovrete essere in grado di collaborare con gli altri per raggiungere obiettivi comuni e migliorare la qualità del prodotto.

Grazie a queste competenze, potete diventare ingegneri QA di successo e contribuire a garantire che i prodotti su cui lavorate siano della massima qualità possibile.

Competenze trasversali

In qualità di ingegnere QA, le competenze tecniche sono importanti, ma le soft skills sono altrettanto cruciali. In questa sezione discuteremo due soft skill essenziali che dovete possedere per diventare un ingegnere QA di successo.

Lavorare efficacemente con team interfunzionali

In qualità di ingegnere QA, lavorerete con team interfunzionali, tra cui sviluppatori, product manager e analisti aziendali. Pertanto, è essenziale lavorare in modo collaborativo con loro per garantire che il prodotto soddisfi gli standard di qualità.

Per lavorare efficacemente con team interfunzionali, dovete:

  • Sviluppare un atteggiamento positivo verso il lavoro di squadra
  • Essere aperti a feedback e suggerimenti
  • Rispettare le opinioni e le idee degli altri
  • Essere proattivi nell’identificare e risolvere i problemi
  • Comunicare in modo chiaro e conciso
  • Essere flessibili e adattabili al cambiamento

Lavorando efficacemente con team interfunzionali, potete garantire che il prodotto soddisfi gli standard di qualità e sia consegnato in tempo.

Migliorare le capacità di comunicazione scritta e verbale

In qualità di ingegnere QA, sarete responsabili della documentazione dei casi di test, della stesura di rapporti sui bug e della comunicazione con le parti interessate. Pertanto, è essenziale avere eccellenti capacità di comunicazione scritta e verbale.

Per migliorare le vostre capacità di comunicazione scritta e verbale, dovete:

  • Utilizzare un linguaggio chiaro e conciso
  • Siate specifici e fornite dettagli
  • Usare la voce attiva invece di quella passiva
  • Correggere e modificare il vostro lavoro
  • Ascoltare attivamente e fare domande
  • Utilizzare un tono e un linguaggio appropriati

Migliorando le vostre capacità di comunicazione scritta e verbale, potrete garantire che il vostro messaggio sia chiaro, conciso e compreso dagli altri. Questo vi aiuterà a collaborare efficacemente con team interfunzionali e a garantire che il prodotto soddisfi gli standard di qualità.

In sintesi, il possesso di soft skills come lavorare efficacemente con team interfunzionali e migliorare le capacità di comunicazione scritta e verbale è fondamentale per il successo di un ingegnere QA. Sviluppando queste competenze, è possibile garantire che il prodotto soddisfi gli standard di qualità e sia consegnato in tempo.

Competenze tecniche

In qualità di ingegnere QA, sarete responsabili di garantire la qualità dei prodotti software. A tal fine, è necessario possedere un solido bagaglio di competenze tecniche. Ecco alcune competenze tecniche su cui dovreste concentrarvi:

Comprensione del ciclo di vita dello sviluppo del software (SDLC) e delle metodologie di test

Per essere un ingegnere QA efficace, è necessario avere una chiara comprensione del ciclo di vita dello sviluppo del software (SDLC) e delle metodologie di test. L’SDLC è il processo di sviluppo del software dalla concezione alla consegna. Comprende diverse fasi come la pianificazione, la progettazione, la codifica, il collaudo e la manutenzione. La comprensione di ogni fase dell’SDLC vi aiuterà a identificare tempestivamente difetti e bug e a garantire la qualità del prodotto.

Le metodologie di test sono gli approcci utilizzati per testare i prodotti software. Alcune metodologie di test molto diffuse sono Agile, Waterfall e DevOps. Ogni metodologia presenta una serie di vantaggi e svantaggi. Conoscere le diverse metodologie di test vi aiuterà a scegliere quella giusta per il vostro progetto.

Conoscere i diversi tipi di test (ad esempio, funzionale, di regressione, di performance).

Esistono diversi tipi di test e ogni tipo ha uno scopo diverso. Come ingegnere QA, dovreste conoscere diversi tipi di test, come i test funzionali, i test di regressione, i test delle prestazioni e altri ancora.

I test funzionali assicurano che il software soddisfi i requisiti funzionali. I test di regressione assicurano che le modifiche apportate al software non influiscano sulla funzionalità esistente. Il test delle prestazioni assicura che il software funzioni bene sotto diversi carichi e sollecitazioni. La conoscenza dei diversi tipi di test vi aiuterà a identificare efficacemente i difetti e i bug.

Apprendimento di strumenti e framework di automazione dei test

L’automazione dei test è il processo di automazione del processo di test. Aiuta a risparmiare tempo e fatica e garantisce l’accuratezza del processo di test. Come ingegnere QA, dovreste conoscere strumenti e framework di automazione dei test come Selenium, Appium, TestComplete e altri.

L’apprendimento di strumenti e framework di automazione dei test vi aiuterà ad automatizzare il processo di test e a risparmiare tempo e fatica. Inoltre, vi aiuterà a garantire l’accuratezza del processo di test e a identificare efficacemente difetti e bug.

In sintesi, per essere un ingegnere QA di successo, è necessario possedere un solido bagaglio di competenze tecniche. La comprensione dell’SDLC e delle metodologie di test, la conoscenza dei diversi tipi di test e l’apprendimento di strumenti e framework per l’automazione dei test sono alcune delle competenze tecniche essenziali su cui concentrarsi.

Ottenere un’esperienza rilevante

Per diventare un ingegnere QA, è fondamentale acquisire esperienza nel settore. Ecco alcuni modi per fare esperienza sul campo.

Tirocini

Gli stage sono un ottimo modo per acquisire esperienza pratica e conoscere il settore. Molte aziende offrono stage a studenti o neolaureati. Cercate stage che offrano un’esperienza pratica nel test del software e nell’assicurazione della qualità. Durante lo stage, lavorerete con professionisti esperti e imparerete a conoscere le ultime tecnologie e gli strumenti utilizzati nel settore.

Lavori di livello base

Un altro modo per fare esperienza nel settore è quello di trovare lavoro come analista o tester di qualità. Cercate le offerte di lavoro come analista o tester QA. Queste posizioni vi permetteranno di lavorare con il software e di testarlo alla ricerca di bug o difetti. Imparerete a utilizzare gli strumenti e le tecniche di test e acquisirete esperienza nel ciclo di vita dello sviluppo del software (SDLC).

Quando ci si candida per un lavoro di primo livello, è bene evidenziare i corsi, i progetti o gli stage svolti. Sottolineate l’attenzione ai dettagli, le capacità analitiche e la capacità di lavorare in gruppo. Siate pronti a dimostrare la vostra conoscenza delle metodologie e degli strumenti di test del software durante il colloquio.

Tenete presente che i lavori entry-level possono non essere retribuiti come le posizioni più senior, ma possono fornire un’esperienza preziosa e aiutarvi a costruire le vostre competenze e la vostra rete nel settore.

In sintesi, per diventare ingegnere QA è importante fare esperienza attraverso stage e lavori di base. Cercate opportunità per acquisire esperienza pratica e conoscere le ultime tecnologie e gli strumenti utilizzati nel settore. Evidenziate i vostri corsi, progetti e stage pertinenti quando fate domanda per un lavoro di primo livello.

Certificazioni e corsi

Per diventare un ingegnere QA di successo, è necessario avere le giuste competenze e conoscenze. Un modo per acquisire queste competenze è attraverso certificazioni e corsi. Di seguito sono riportate alcune delle certificazioni e dei corsi più popolari che possono aiutare a diventare ingegneri QA:

Certificazioni

  • Certificazione ISTQB: L’International Software Testing Qualifications Board (ISTQB) offre una serie di certificazioni per i tester di software. La certificazione più popolare è l’ISTQB Certified Tester Foundation Level (CTFL), che copre le basi del testing del software.
  • Certificazione CSTE: La certificazione Certified Software Tester (CSTE) è offerta dal Quality Assurance Institute (QAI). Questa certificazione copre argomenti quali la pianificazione dei test, la progettazione dei test, l’esecuzione dei test e la gestione dei test.
  • Certificazione CSQA: Anche la certificazione Certified Software Quality Analyst (CSQA) è offerta da QAI. Questa certificazione copre argomenti quali i processi di sviluppo del software, le pratiche di assicurazione della qualità e le metodologie di test.

Corsi

  • Fondamenti di test del software: Questo corso copre le basi del testing del software, tra cui la pianificazione dei test, la progettazione dei test, l’esecuzione dei test e il reporting dei test. È un buon punto di partenza per chiunque sia interessato a diventare un ingegnere QA.
  • Automazione dei test: Questo corso copre le basi dell’automazione dei test, compresi gli strumenti di automazione dei test, i linguaggi di scripting e i framework. Si tratta di una competenza indispensabile per qualsiasi ingegnere QA.
  • Test agile: Questo corso copre le basi delle metodologie di sviluppo agile e il loro impatto sul testing del software. È un corso prezioso per gli ingegneri QA che lavorano in ambienti agili.
  • Test delle prestazioni: Questo corso copre le basi del test delle prestazioni, compresi i test di carico, di stress e di scalabilità. Si tratta di una competenza indispensabile per qualsiasi ingegnere QA che lavori su applicazioni web.

Ottenendo le certificazioni e completando i corsi, non solo acquisirete conoscenze e competenze preziose, ma dimostrerete ai potenziali datori di lavoro il vostro impegno nella professione e la vostra volontà di investire nello sviluppo della vostra carriera.

Costruire un portafoglio solido

Costruire un solido portfolio è essenziale per qualsiasi ingegnere QA che voglia distinguersi nel mercato del lavoro. Un portfolio mette in mostra le vostre competenze, esperienze e risultati e aiuta i potenziali datori di lavoro a capire cosa potete apportare alla loro organizzazione. Ecco alcuni consigli su come creare un portfolio solido:

Presentate i vostri progetti

Uno dei modi migliori per dimostrare le proprie capacità di QA è quello di mostrare i propri progetti. Includete nel vostro portfolio alcuni dei vostri progetti migliori e fornite dettagli su ciò che avete fatto, sulle sfide che avete affrontato e su come le avete superate. Assicuratevi di includere gli strumenti e le tecnologie utilizzate, nonché i risultati ottenuti. Utilizzate schermate, diagrammi e altri elementi visivi per rendere il vostro portfolio più accattivante.

Evidenziate i vostri risultati

Il vostro portfolio deve evidenziare i vostri risultati e l’impatto che avete avuto nei vostri ruoli precedenti. Ad esempio, se siete riusciti a ridurre il numero di bug in un’applicazione software di un margine significativo, assicuratevi di menzionarlo. Se avete implementato un nuovo processo di testing che ha migliorato l’efficienza del team QA, menzionate anche questo. Utilizzate dati e metriche a sostegno delle vostre affermazioni.

Includete le vostre certificazioni e la vostra formazione

Le certificazioni e i corsi di formazione sono un ottimo modo per dimostrare la propria esperienza in ambito QA. Includete tutte le certificazioni pertinenti che avete ottenuto, come ISTQB o CSTE. Inoltre, menzionate qualsiasi formazione che avete completato, come ad esempio corsi sui test di automazione o sulle metodologie agili. Questo dimostra che siete impegnati nell’apprendimento continuo e nel miglioramento delle vostre competenze.

Utilizzare GitHub

GitHub è una piattaforma popolare per gli sviluppatori, ma può essere utilizzata anche dagli ingegneri QA per mostrare il proprio lavoro. Create un account GitHub e caricate i vostri progetti, script e altri frammenti di codice. In questo modo non solo dimostrate le vostre capacità di codifica, ma dimostrate anche di conoscere gli strumenti e le tecnologie più recenti utilizzate nello sviluppo del software.

Partecipare a conferenze e incontri

Partecipare a conferenze e meetup è un ottimo modo per fare rete con altri professionisti della QA e conoscere le ultime tendenze del settore. Se avete presentato a conferenze o meetup, includeteli nel vostro portfolio. Questo dimostra che siete un membro attivo della comunità QA e che siete appassionati del vostro lavoro.

Seguendo questi consigli, potrete creare un portfolio solido che metta in mostra le vostre competenze, esperienze e risultati. Questo vi aiuterà a distinguervi nel mercato del lavoro e ad aumentare le possibilità di ottenere il lavoro dei vostri sogni come ingegnere QA.

Preparazione alla domanda di lavoro e al colloquio

Quando ci si candida per una posizione di ingegnere QA, è importante adattare il curriculum e la lettera di presentazione alla descrizione del lavoro. Evidenziate le vostre competenze ed esperienze rilevanti e assicuratevi di includere le certificazioni o la formazione che avete completato. Nel curriculum è possibile includere anche eventuali progetti rilevanti a cui si è lavorato.

Una volta presentata la candidatura, preparatevi al colloquio facendo ricerche sull’azienda e sulla posizione. Esaminate la descrizione del lavoro e assicuratevi di aver compreso le competenze e le responsabilità richieste.

Durante il colloquio, preparatevi a rispondere a domande sulla vostra esperienza e sulle vostre competenze in materia di ingegneria QA. Per strutturare le risposte, utilizzate il metodo STAR, che sta per Situazione, Compito, Azione e Risultato. Questo metodo vi aiuta a fornire una risposta chiara e concisa che dimostri la vostra capacità di risolvere i problemi.

Ecco alcune domande comuni per i colloqui di QA a cui prepararsi:

  • Perché vuoi diventare un ingegnere QA?
  • Cosa l’ha spinta a candidarsi per questa posizione?
  • Qual è la sua esperienza con le metodologie di test?
  • Qual è la sua esperienza con i test di automazione?
  • Come gestite gli interlocutori o i membri del team più difficili?
  • Come si fa a dare priorità alle attività quando si lavora su più progetti?

Oltre a rispondere alle domande, siate pronti a porne di vostre. Questo dimostra il vostro interesse per la posizione e l’azienda. Potete chiedere informazioni sulla cultura aziendale, sulla struttura del team o sui progetti specifici a cui lavorerete.

Ricordate di vestirvi in modo professionale, di arrivare in orario e di portare con voi copie del vostro curriculum e di eventuali certificazioni o materiali di formazione pertinenti. Con la preparazione e la fiducia, potrete superare il colloquio e ottenere il lavoro di ingegnere QA dei vostri sogni.

Progressione di carriera

In qualità di ingegnere QA, ci si può aspettare di avere un chiaro percorso di avanzamento di carriera che può portare a posizioni più senior e a stipendi più alti. Ecco alcune delle possibili fasi di avanzamento di carriera:

Ingegnere QA junior

In qualità di ingegnere QA junior, sarai responsabile dell’esecuzione di casi di test e della segnalazione di bug. Lavorerai sotto la guida di un ingegnere QA senior e imparerai a utilizzare strumenti e metodologie di test. Imparerete inoltre a comunicare con gli sviluppatori e gli altri stakeholder per garantire l’efficacia del processo di testing.

Ingegnere QA

In qualità di ingegnere QA, sarete responsabili della progettazione e dell’esecuzione di piani di test, dello sviluppo di casi di test e della segnalazione di bug. Lavorerà in modo indipendente e collaborerà con gli sviluppatori e le altre parti interessate per garantire l’efficacia del processo di test. Sarà inoltre responsabile della manutenzione della documentazione di test e del rispetto degli standard di test.

Ingegnere QA senior

In qualità di ingegnere QA senior, sarà responsabile della guida e del tutoraggio di un team di ingegneri QA. Sarà responsabile della progettazione e dell’implementazione di strategie di test, dello sviluppo di framework di automazione dei test e della garanzia del rispetto degli standard di test. Lavorerà inoltre a stretto contatto con gli sviluppatori e gli altri stakeholder per garantire che il processo di testing sia integrato nel processo di sviluppo.

Responsabile QA

In qualità di manager QA, sarà responsabile della gestione di un team di ingegneri QA e del rispetto degli standard di test. Sarà responsabile dello sviluppo e dell’implementazione di strategie di test, della gestione dei budget di test e dell’aggiornamento della documentazione di test. Lavorerà inoltre a stretto contatto con altri dipartimenti per garantire che il processo di testing sia integrato nel processo di sviluppo.

Nel complesso, il percorso di progressione della carriera di un ingegnere QA è chiaro e può portare a stipendi più alti e a posizioni più senior. Acquisendo esperienza, sviluppando competenze tecniche e lavorando a progetti su larga scala, è possibile avanzare nei ranghi e diventare un leader del settore.

Suggerimenti per il successo come ingegnere QA

In qualità di ingegnere QA, il vostro ruolo è quello di garantire che i prodotti software soddisfino gli standard aziendali e funzionino correttamente prima del rilascio agli utenti finali. Ecco alcuni suggerimenti che vi aiuteranno ad avere successo in questo ruolo:

Enfatizzare l’attenzione ai dettagli e la capacità di risolvere i problemi

L’attenzione ai dettagli e la forte capacità di risolvere i problemi sono fondamentali per un ingegnere QA. Dovete essere in grado di identificare e segnalare bug e problemi in modo accurato ed efficiente. Ciò richiede un occhio attento ai dettagli e la capacità di pensare in modo critico e creativo.

Essere proattivi nell’identificare e segnalare bug e problemi.

Come ingegnere QA, dovete essere proattivi nell’identificare e segnalare bug e problemi. Ciò significa testare il software in modo approfondito e continuo, alla ricerca di potenziali problemi prima che diventino gravi. Dovete anche essere in grado di comunicare questi problemi al team di sviluppo in modo chiaro ed efficace.

Ricerca di feedback e miglioramento continuo dei processi di test

Per migliorare i processi di test, chiedete un feedback al vostro team e agli altri stakeholder. Questo vi aiuterà a identificare le aree di miglioramento e ad apportare le modifiche necessarie. Dovete anche tenervi aggiornati sugli strumenti e sulle tecnologie di testing più recenti per assicurarvi di utilizzare i metodi più efficaci.

Costruire una rete solida e collaborare con i colleghi

La collaborazione è fondamentale per il successo di un ingegnere QA. Costruite una solida rete di colleghi e colleghi che possano offrire supporto, consigli e feedback. Dovete anche essere disposti a collaborare con altri team e reparti per garantire il successo del prodotto.

Rimanere aggiornati con gli strumenti e le tecnologie più recenti

La tecnologia è in continua evoluzione e come ingegnere QA è necessario rimanere aggiornati con gli strumenti e le tecnologie più recenti. Questo vi aiuterà a migliorare i processi di test e a garantire l’utilizzo dei metodi più efficaci. Partecipate a conferenze, webinar e sessioni di formazione per rimanere aggiornati sulle ultime tendenze e sulle migliori pratiche.

Seguendo questi consigli, potrete diventare ingegneri QA di successo e garantire che i prodotti su cui lavorate soddisfino i più alti standard di qualità.

Conclusione

In conclusione, diventare un ingegnere QA richiede una combinazione di competenze tecniche, competenze trasversali e certificazioni. È necessario imparare a codificare e sviluppare le proprie competenze tecniche, nonché affinare le proprie competenze trasversali come la comunicazione, il lavoro di squadra e la risoluzione dei problemi.

Un modo per acquisire le competenze necessarie è quello di frequentare un programma di coding boot camp o una formazione universitaria. Un altro modo è quello di seguire corsi e certificazioni online, come la certificazione ISTQB, riconosciuta a livello mondiale.

È anche importante costruire il vostro portfolio e acquisire esperienza pratica lavorando su progetti open-source, stage o lavori freelance. Questo vi aiuterà a mettere in mostra le vostre capacità e a farvi notare dai potenziali datori di lavoro.

Una volta acquisite le competenze e l’esperienza necessarie, potete iniziare la vostra ricerca di lavoro candidandovi alle posizioni di ingegnere QA sulle bacheche degli annunci di lavoro, sui siti web delle aziende o attraverso il networking.

Ricordate che diventare un ingegnere QA è un processo di apprendimento continuo e che dovete rimanere aggiornati sulle ultime tecnologie e sulle migliori pratiche del settore. Continuate a esercitarvi e a migliorare le vostre competenze e sarete sulla buona strada per una carriera di successo come ingegnere QA.

FAQs

Un ingegnere QA è responsabile di garantire la qualità e l’affidabilità dei prodotti software. Esegue varie attività di test, identifica bug e problemi e collabora con i team di sviluppo per fornire software di alta qualità.

Anche se le qualifiche specifiche possono variare, spesso è preferibile una laurea in informatica o in un campo correlato. Inoltre, l’acquisizione di certificazioni in materia di test QA può migliorare le vostre prospettive. Tuttavia, l’esperienza pratica e le competenze tecniche sono altrettanto importanti.

Cercate stage o posizioni entry-level nel settore dei test QA per acquisire esperienza pratica. Inoltre, contribuire a progetti open-source, costruire un portfolio di progetti e casi di test e partecipare attivamente alle comunità di test può aiutare a mettere in luce le vostre capacità.

Gli ingegneri QA devono avere una solida conoscenza del ciclo di vita dello sviluppo del software (SDLC), delle diverse metodologie di test e dei vari tipi di test (ad esempio, funzionale, di regressione, di performance). Inoltre, la conoscenza degli strumenti e dei framework di automazione dei test sta diventando sempre più preziosa.

L’apprendimento continuo è fondamentale nel campo della QA. Rimanete aggiornati partecipando a conferenze, webinar e workshop relativi alla QA e al testing del software. Anche l’adesione ad associazioni o comunità professionali può fornire preziose opportunità di networking e l’accesso a risorse rilevanti.

Lasciate un commento qui sotto con eventuali suggerimenti per migliorare il contenuto.

Leggi anche

Questo articolo fa parte di una serie di articoli relativi a “Come diventare…”.

Altri riferimenti:

https://builtin.com/learn/careers/qa-engineer

https://www.knowledgehut.com/blog/quality/how-to-become-qa-engineer

Grazie e arrivederci!

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *